Autismo, DSA e…

Dott.ssa Donatella Ghisu Ψ

Manifestazioni dell’ADHD

Le manifestazioni variano con l’età.

La presentazione clinica e i criteri diagnostici sono normalmente riferiti ai bambini in età scolare. Il deficit attentivo però può esser presente anche in età prescolare, associato a disturbi del sonno e, più spesso, a disturbi della condotta con scoppi d’ira, comportamento oppositivo o aggressivo, assenza di timore per situazioni pericolose e frequenti lesioni accidentali.

Tali comportamenti se isolati e occasionali, sono appropriati all’età; se però sono la modalità predominante di comportamento, possono impedire la maturazione delle capacità di interazione sociale ed evolvere in un vero disturbo invalidante. Sintomi da disturbo da deficit attentivo e iperattività possono esser osservati anche in adolescenti o adulti.

In queste fasce d’està l’iperattività si manifesta come senso interiore di irrequietezza piuttosto che come grossolana  iperattività motoria: l’inattenzione comporta problemi nell’organizzazione delle proprie attività o nella coordinazione delle proprie azioni con conseguenti difficoltà scolastiche, lavorative, sociali e frequenti incidenti in auto e in moto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...